I giovani sandonatesi alla Giornata Mondiale della Gioventù a Lisbona

 

Eccoci qui, siamo tornati a casa: giorni intensi, in tutti i sensi!
La fiumana di gente orientata tutta verso di Lui, la gioia, la gratuità, la condivisione nella semplicità e nella fatica sono solo alcune delle cose che ci resteranno.
Le parole di papa Francesco si sono impresse dentro, hanno toccato i cuori di ognuno di noi, proprio lì dove ne avevamo bisogno, dove c’era uno spazio aperto pronto ad essere varcato e scaldato.
Siamo tornati stanchi ma con il desiderio di fare dei piccoli passi possibili!… leggi tutto “I giovani sandonatesi alla Giornata Mondiale della Gioventù a Lisbona”

Read more

Veglia dei Giovani e dei Giovanissimi con il Vescovo Michele

Sabato 4 Aprile, in occasione della GMG 2020, ci sarà la veglia dei Giovani e dei Giovanissimi con il nostro Vescovo Michele.
Un momento in cui ritrovarci insieme per pregare, riflettere e ascoltare quello che il Signore ha da dirci in attesa della Pasqua!
Fisicamente lontani ma in comunione gli uni con gli altri!
Dalle ore 21.00 al seguente link che troverete anche nella Bio di Instagram da sabato mattina!

https://youtu.be/RXohkOy5j8U

Pagina Facebook della Pastorale giovanile Diocesi Treviso

Spargete la voce!… leggi tutto “Veglia dei Giovani e dei Giovanissimi con il Vescovo Michele”

Read more

Giornata di preghiera per i cristiani perseguitati. Noi non possiamo tacere

Cristiani crocifissi in Siria (fonte: CEI)Cristiani perseguitatiUn autentico Calvario accomuna i battezzati in Paesi come Iraq e Nigeria, dove sono marchiati per la loro fede e fatti oggetto di attacchi continui da parte di gruppi terroristici; scacciati dalle loro case ed esposti a minacce, vessazioni e violenze, conoscono l’umiliazione gratuita dell’emarginazione e dell’esilio fino all’uccisione. A fronte di un simile attacco alle fondamenta della civiltà, della dignità umana e dei suoi diritti, noi non possiamo tacere“.
È un appello molto duro quello che la Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana rivolge all’Europa; “distratta ed indifferente, cieca e muta davanti alle persecuzioni di cui oggi sono vittime centinaia di migliaia di cristiani”.

leggi tutto “Giornata di preghiera per i cristiani perseguitati. Noi non possiamo tacere” Read more

Omelia del Papa nella Messa a Copacabana. La prossima Gmg sarà a Cracovia nel 2016

GMG 2013Le parole di Papa Francesco nell’Eucarestia di conclusione della XXVIII Giornata mondiale della gioventù a Rio de Janeiro, domenica 28 luglio 2013:
Andate e fate discepoli tutti i popoli“. Con queste parole Gesù si rivolge a ognuno di voi, dicendo: ‘È stato bello partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù, vivere la fede insieme a giovani provenienti dai quattro angoli della terra, ma ora tu devi andare e trasmettere questa esperienza agli altri‘. Gesù ti chiama ad essere discepolo in missione!
leggi tutto “Omelia del Papa nella Messa a Copacabana. La prossima Gmg sarà a Cracovia nel 2016” Read more

Veglia a Copacabana, le parole del Papa ai giovani: “Siate costruttori di una Chiesa più bella e di un mondo migliore!”

GMG 2013Oltre due milioni di giovani alla Veglia di preghiera a Copacabana per la XXVIII Giornata mondiale della gioventù di ieri sabato 27 luglio 2013. Nel suo discorso il Papa parte dalla storia di san Francesco d’Assisi:
“Davanti al Crocifisso sente la voce di Gesù che gli dice: “Francesco, va’ e ripara la mia casa“. E il giovane Francesco risponde con prontezza e generosità a questa chiamata del Signore: riparare la sua casa. Ma quale casa? Piano piano, si rende conto che non si trattava di fare il muratore e riparare un edificio fatto di pietre, ma di dare il suo contributo per la vita della Chiesa; si trattava di mettersi a servizio della Chiesa, amandola e lavorando perché in essa si riflettesse sempre più il Volto di Cristo“.
leggi tutto “Veglia a Copacabana, le parole del Papa ai giovani: “Siate costruttori di una Chiesa più bella e di un mondo migliore!”” Read more

Le due omelie del Papa alla Via Crucis di Copacabana e ai Vescovi, sacerdoti e religiosi nella cattedrale di Rio

GMG 2013Via Crucis a Copacabana – Venerdì 26 luglio

Dopo la suggestiva e spettacolare rappresentazione della Via Crucis sulla strada che costeggia la spiaggia di Copacabana, il Papa ha tenuto la sua omelia:
“Siamo venuti oggi qui per accompagnare Gesù lungo il suo cammino di dolore e di amore, il cammino della Croce, che è uno dei momenti forti della Giornata Mondiale della Gioventù. Al termine dell’Anno Santo della Redenzione, il Beato Giovanni Paolo II ha voluto affidare la Croce a voi, giovani, dicendovi: «Portatela nel mondo come segno dell’amore di Gesù per l’umanità e annunciate a tutti che solo in Cristo morto e risorto c’è salvezza e redenzione» (Parole ai giovani [22 aprile 1984]: Insegnamenti VII,1 [1984], 1105).
leggi tutto “Le due omelie del Papa alla Via Crucis di Copacabana e ai Vescovi, sacerdoti e religiosi nella cattedrale di Rio” Read more

Il discorso del Papa all’Angelus di venerdì 26 luglio dal balcone dell’Arcivescovado di Rio

Papa FrancescoPapa Francesco ha guidato la preghiera dell’Angelus nella festa dei Santi Gioacchino ed Anna, genitori della Madonna e nonni di Gesù:
Como os avós são importantes na vida da família, para comunicar…
Quanto sono importanti nella vita della famiglia per comunicare quel patrimonio di umanità e di fede che è essenziale per ogni società! E come è importante l’incontro e il dialogo tra le generazioni, soprattutto all’interno della famiglia”.
I bambini e gli anziani costruiscono il futuro dei popoli: i bambini perché porteranno avanti la storia, gli anziani perché trasmettono l’esperienza e la saggezza della loro vita”.
leggi tutto “Il discorso del Papa all’Angelus di venerdì 26 luglio dal balcone dell’Arcivescovado di Rio” Read more

Sintesi dei discorsi di papa Francesco di giovedì 25 luglio a Rio de Janeiro: favela di Varginha, Cattedrale di Rio, lungomare di Copacabana

gmg 2013Alla favela di Varginha

Il Papa ha visitato la favela di Varginha, una ex discarica occupata nel 1940 e ha iniziato il suo discorso nel campo di calcio con una esclamazione: “È bello poter essere qui con voi! Che bello! Fin dall’inizio, nel programmare la visita in Brasile, il mio desiderio era di poter visitare tutti i rioni di questa Nazione. Avrei voluto bussare a ogni porta, dire “buongiorno”, chiedere un bicchiere di acqua fresca, prendere un “cafezinho”, non un bicchiere di cachaça … parlare come ad amici di casa, ascoltare il cuore di ciascuno, dei genitori, dei figli, dei nonni… Ma il Brasile è così grande!
leggi tutto “Sintesi dei discorsi di papa Francesco di giovedì 25 luglio a Rio de Janeiro: favela di Varginha, Cattedrale di Rio, lungomare di Copacabana” Read more

Visita del Papa all’Ospedale di San Francesco d’Assisi (Rio)

gmg 2013Papa Francesco ha visitato ieri pomeriggio 24 luglio l’Ospedale di San Francesco di Assisi a Rio de Janeiro. È una struttura attiva sia nel recupero dalle dipendenze da droghe e alcol, sia nell’assistenza medico-chirurgica gratuita agli indigenti, con una capacità di 500 letti. Il nosocomio è retto dall’Associazione omonima, fondata da frei Francisco nel 1985. Nel suo discorso, il Papa ha tra l’altro detto:
[…] “Abbracciare. Abbracciare. Abbiamo tutti bisogno – ha proseguito il Pontefice – di imparare ad abbracciare chi è nel bisogno, come ha fatto san Francesco.
leggi tutto “Visita del Papa all’Ospedale di San Francesco d’Assisi (Rio)” Read more

Omelia di Papa Francesco nella Messa presieduta nel Santuario di Nostra Signora di Aparecida, mercoledì 24 luglio

gmg 2013Signor Cardinale, Venerati fratelli nell’Episcopato e nel Sacerdozio, Cari fratelli e sorelle!

Quanta gioia mi dà venire alla casa della Madre di ogni brasiliano, il Santuario di Nostra Signora di Aparecida! Il giorno dopo la mia elezione a Vescovo di Roma ho visitato la Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma, per affidare alla Madonna il mio ministero. Oggi ho voluto venire qui per chiedere a Maria nostra Madre il buon esito della Giornata Mondiale della Gioventù e mettere ai suoi piedi la vita del popolo latinoamericano.
leggi tutto “Omelia di Papa Francesco nella Messa presieduta nel Santuario di Nostra Signora di Aparecida, mercoledì 24 luglio” Read more

Il discorso di Papa Francesco nella cerimonia di benvenuto a Rio de Janeiro di lunedì 22 luglio 2013

Signora Presidente, Distinte Autorità, Fratelli e amici!

GMG 2013Nella sua amorevole provvidenza, Dio ha voluto che il primo viaggio internazionale del mio Pontificato mi offrisse la possibilità di ritornare nell’amata America Latina, concretamente in Brasile, Nazione che si vanta dei suoi saldi legami con la Sede Apostolica e dei suoi profondi sentimenti di fede e di amicizia che sempre l’ha tenuta unita, in modo singolare, al Successore di Pietro. Rendo grazie per questa benevolenza divina.
Ho imparato che, per avere accesso al Popolo brasiliano, bisogna entrare dal portale del suo immenso cuore; mi sia quindi permesso in questo momento di bussare delicatamente a questa porta.
leggi tutto “Il discorso di Papa Francesco nella cerimonia di benvenuto a Rio de Janeiro di lunedì 22 luglio 2013” Read more

Il Papa al Santuario Nostra Signora di Aparecida all’apertura della XXVIII GMG

Santuario di Nostra Signora AparecidaPapa Francesco giunge oggi 22 luglio 2013 a Rio de Janeiro in occasione della XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù. Mercoledì sarà al santuario di Nostra Signora di Aparecida (tra la città di San Paolo e Rio de J.), patrona del Brasile, dopo le visite di Giovanni Paolo II (1980) e Benedetto XVI (2007). Il santuario – il secondo più visitato al mondo dopo quello di Lourdes – in un solo mese è capace di accogliere un milione di pellegrini.
La Vergine Aparecida (Apparsa), sotto il nome di Immacolata Concezione, divenne patrona della città di San Paolo in seguito ad un episodio risalente al XVIII secolo, quando alcuni pescatori, gettando le reti nel fiume Paraiba, portarono in superfice una statua decapitata della Vergine Nera (come il colore di chi era stato costretto in schiavitù) e in un secondo momento la testa.
leggi tutto “Il Papa al Santuario Nostra Signora di Aparecida all’apertura della XXVIII GMG” Read more

I sessant’anni della chiesa dell’Oratorio Don Bosco

Il pieghevole sulla chiesa dell'OratorioEra l’8 dicembre 1952, Festa dell’Immacolata, quando si ebbe l’inaugurazione ufficiale della nuova chiesa dell’Oratorio, la cui costruzione era iniziata nel settembre 1947 con la posa della prima pietra, con direttore don Domenico Trivellato. Il direttore che portò a termine l’opera era un altro Domenico, don Moretti.
Al freddo di un ambiente ancora grezzo e disadorno, si era celebrata la prima messa aperta ai fedeli (alle 5 del mattino…!), fra la commozione generale della gente che aveva invocato la Vergine con le parole riportate nell’immaginetta ricordo.
leggi tutto “I sessant’anni della chiesa dell’Oratorio Don Bosco” Read more