Il ricordo di p. Vincenzo Tonetto, “patrono” dei laici saveriani in Brasile

P. Vincenzo TonettoDomenica 7 settembre alla Messa delle 11 nella chiesa parrocchiale di Fiorentina si ricorda p. Vincenzo Tonetto, il missionario originario di Calvecchia morto nel 2010.

Recentemente, a Piracicaba (regione San Paolo, Brasile), dove ha operato per molti anni il nostro missionario, il portavoce dei laici saveriani ha riportato una bella notizia: “nel nostro incontro di febbraio abbiamo scelto il patrono del nostro gruppo di laicato saveriano: è il saveriano Vincenzo Tonetto «o pai dos pobres

Leggi tutto

Il Papa al Santuario Nostra Signora di Aparecida all’apertura della XXVIII GMG

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Santuario di Nostra Signora AparecidaPapa Francesco giunge oggi 22 luglio 2013 a Rio de Janeiro in occasione della XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù. Mercoledì sarà al santuario di Nostra Signora di Aparecida (tra la città di San Paolo e Rio de J.), patrona del Brasile, dopo le visite di Giovanni Paolo II (1980) e Benedetto XVI (2007). Il santuario – il secondo più visitato al mondo dopo quello di Lourdes – in un solo mese è capace di accogliere un milione di pellegrini.
La Vergine Aparecida (Apparsa), sotto il nome di Immacolata Concezione, divenne patrona della città di San Paolo in seguito ad un episodio risalente al XVIII secolo, quando alcuni pescatori, gettando le reti nel fiume Paraiba, portarono in superfice una statua decapitata della Vergine Nera (come il colore di chi era stato costretto in schiavitù) e in un secondo momento la testa.
La devozione alla Vergine Immacolata Concezione "Aparecida" con il passare degli anni divenne sempre più grande, tanto da suggerire nel 1737 la costruzione di una cappella per accogliere i numerosi fedeli che iniziavano a provenire da ogni parte del mondo.
Fu Papa Pio XI, il 16 giugno del 1930, a dichiarare Nostra Signora Aparecida patrona del Brasile, mentre nel 1946 iniziarono i lavori di costruzione dell'attuale Basilica, consacrata il 4 luglio del 1980 da Giovanni Paolo II, il quale ricordò nella prima storica visita: "Che cosa cercavano gli antichi pellegrini? Che cosa cercano i pellegrini di oggi? Proprio quello che cercavano nel giorno, più o meno remoto, del battesimo: la fede e i mezzi per alimentarla. Cercano i sacramenti della Chiesa, soprattutto la riconciliazione con Dio e l'alimento eucaristico. E ripartono fortificati e riconoscenti alla Signora, Madre di Dio e nostra".
Nel famoso Santuario sono ancora conservate due rose d'oro: una dono di Paolo VI (inviata nel 1967 per commemorare il 250° anniversario del rinvenimento dell'immagine) e una di Benedetto XVI (personalmente offerta durante la visita del 2007).

La V Conferenza Generale dell'Episcopato Latinoamericano e dei Caraibi
Leggi tutto

Un libro in portoghese su p. Vincenzo Tonetto

Copertina del libro in portogheseDue anni fa, il 10 settembre 2010 siCopertina del libro in italiano scaricabile dal nostro sito spegneva nel reparto di rianimazione dell’Ospedale civile di San Donà p. Vincenzo Tonetto, missionario saveriano, originario di Calvecchia di San Donà di Piave, che ha operato per cinquant’anni in Brasile.
In questi due anni sono stati prodotti tre libri che ne ricordano la figura di uomo di fede e di umanità. Dopo il primo profilo biografico prodotto dai Saveriani, è stato redatto il testo, per ora scaricabile da questo sito web
Leggi tutto

Saveriani e Guanelliani in festa.

Mons. Guido Maria Conforti (1865-1931)Sono proclamati santi oggi, 23 ottobre 2011, in Piazza San Pietro a Roma, Giornata Missionaria Mondiale: Mons. Guido Maria Conforti (1865-1931), fondatore della Pia Società missionaria di San Francesco Saverio (Saveriani) e don Luigi Guanella (1842-1915), il quale fondò le Figlie di Santa Maria della Provvidenza e i Servi della Carità (Guanelliani).don Luigi Guanella (1842-1915)

Prendiamo l’occasione per ricordare due missionari sandonatesi che guardano ora dal Cielo: p. Vincenzo Tonetto (saveriano, originario di Calvecchia) e p. Celio Matiuzzo (guanelliano, originario di Palazzetto) entrambi …

Leggi tutto

Ricordando p. Vincenzo Tonetto

Padre Vincenzo TonettoIl 10 settembre è trascorso un anno dalla scomparsa del nostro concittadino saveriano p. Vincenzo Tonetto, originario di Calvecchia. Si è ricordato e pregato per lui nella Messa vespertina, in cui ha concelebrato p. Franco Lizzit, suo compagno di studi, e proveniente dalla casa saveriana di Zelarino.

All’amato missionario, chiamato “pai dos pobres” (il “padre dei poveri”) e anche padre Vicentão dalla sua gente, il 15 maggio scorso è stata dedicata la piazza di Piracicaba (Brasile), dove …

Leggi tutto

Una piazza e una via dedicate a Padre Vincenzo Tonetto

Paulicéia, quartiere della città di Piracicaba (Brasile)I familiari di Padre Vincenzo hanno ricevuto dal Superiore dei Saveriani:

 

Roma 27.03.2011

"Carissimi,

ricevo questa notizia dal Brasile, che trasmetto volentieri:

Il Municipio di Piracicaba, in omaggio all'esempio lasciato da P. Vincenzo Tonetto,  ha dedicato al suo nome la piazza antistante la Chiesa ed una via ad essa adiacente".

Saluti cordiali!

Leggi tutto

La morte di don Luigi Barosco e p. Vincenzo Tonetto

Sono due religiosi sandonatesi, ultraottantenni, che hanno concluso la loro avventura terrena in questo ultimo tempo. Don Luigi, salesiano, è stato apprezzato insegnante soprattutto presso l’Astori di Mogliano e ha sempre mantenuto frequenti contatti con la famiglia e con la parrocchia: era amante della musica che eseguiva e anche componeva.

P. Vincenzo, saveriano, ha speso tutta la sua vita nei paesi di missione, prima in Africa e poi in Brasile, vivendo con i poveri che ha servito appassionatamente fino …

Leggi tutto

Il funerale di padre Vincenzo Tonetto

    

Martedì 21 settembre alle 15.30, nel Duomo di San Donà di Piave, si sono svolte le esequie di padre Vincenzo Tonetto, missionario Saveriano, deceduto il 10 settembre scorso, dopo lunga degenza in seguito ad un incidente stradale subito a Calvecchia.

Presiedeva l’Eucarestia p. Rino, Superiore generale dei Saveriani, con numerosi concelebranti: don Gino e don Gabriele, parroco di Calvecchia-Fiorentina, vari confratelli di p. Vincenzo, oltre ad altri rappresentanti del clero diocesano locale, dei Carmelitani Scalzi, dei Salesiani e il cugino p. Gino Sorgon, oratoriano di San Filippo Neri; tra i fedeli erano presenti numerose religiose.

Leggi tutto

Preghiamo per padre Vincenzo Tonetto

padre Vincenzo TonettoRicordiamo nella preghiera e con affetto il nostro missionario p. Vincenzo Tonetto, saveriano, nato a Calvecchia il 28 ottobre 1927 e partito per le missioni del Brasile nel 1962.
Ha celebrato la S. Messa in Duomo, in occasione della Giornata Missionaria, il 18 ottobre 2009, prima di ripartire per Piracicaba (Brasile).
Recentemente è rientrato in Italia per festeggiare il suo 50° di sacerdozio (fu ordinato sacerdote a Parma, nella sede della casa madre dei Saveriani, nel 1960), ma ha subito

Leggi tutto

Padre Vincenzo Tonetto

padre Vincenzo TonettoPadre Vincenzo Tonetto (missionario Saveriano)
P. Vincenzo Tonetto è originario di Calvecchia, dove è nato nel 1927 (erano 13 fratelli!). È rientrato in Italia per curarsi la frattura di un femore, provocata da una caduta in moto durante la visita ad una favela di Londrina (il giorno delle Ceneri 2004), città dello stato del Paranà, in cui è parroco da quattro anni, assieme ad un altro confratello saveriano italiano.

Il germe della vocazione missionaria di p. Tonetto si è sviluppato in seguito alla visita di un parente, missionario saveriano in Cina. Vincenzo ha già diciotto anni e da principio viene scoraggiato dall’allora cappellano di Calvecchia (non era ancora parrocchia) ad intraprendere la strada delle missioni. Due anni dopo, però, entra nel seminario saveriano di Vicenza; nel 1960 viene ordinato sacerdote a Parma (sede della casa madre di questo ordine religioso) e nel 1962 parte per il Brasile.

 

Leggi tutto