I catechisti battesimali per i nonni: 26 Luglio, Ss Gioacchino e Anna

Sant’Anna e san Gioacchino
Di sant’ Anna e san Gioacchino, genitori della Madonna si parla nel Protovangelo di Giacomo. È uno dei vangeli apocrifi: cioè non è riconosciuto dalla Chiesa tra i libri della Bibbia perché mescola testimonianze vere a racconti un po’ fantasiosi. Lì si legge che Anna e Gioacchino in tanti anni di matrimonio non avevano avuto figli e ormai, diventati anziani, non ci speravano più. La cosa li faceva molto soffrire, anche perché gli ebrei pensavano che …

Leggi tutto

Appuntamenti per le famiglie dei bambini 0-6 anni

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd"> APPUNTAMENTI DA RICORDARE                                 SETTEMBRE 2015

Mese specialissimo questo di settembre per i bambini "piccolissimi" da 0 a 6 anni.
Specialissimo perchè tutto riprende: il lavoro dei genitori, per qualcuno la novità del "nido", la scuola dell'infanzia: ....

Ci sono quattro momenti significativi che vogliamo segnalare con questa lettera:

• La festa della Natività di Maria, 1'8 settembre. Anche lei è stata desiderata, attesa, è nata nella famiglia di Gioacchino ed Anna, in un quartiere di Gerusalemme.
Appuntamenti di ricordare 2015
C'è un ricordo personale che mi viene sempre in
mente riguardo a questa festa. Avevo i nonni che
abitavano accanto al santuario della Madonna di
Pralongo. Lì si erano sposati i miei genitori ed era
festa grande ogni 8 settembre con processione e
sagra. Lì, fin da piccolo, andavo a giocare con i
miei cuginetti. A quel cortile ho sempre pensato
volentieri. Ho avuto poi la fortuna di prestare il mio
servizio diaconale a Monastier dal 1990 al 2000 e
a quel santuario ci ritornavo spesso. Ancora oggi,
andando a Treviso, non manca mai il mio saluto ed
una preghiera alla "Madonna nera ", statuina
piccolissima, ricavata da un tronco d'albero e
rivestita con abiti curatissimi.
Vivere in famiglia questa festa ci aiuta a fare
memoria che anche noi siamo stati desiderati, attesi,
felicemente accolti. Per i genitori e i nonni diventa
un'occasione per raccontare come sono stati accolti
i nuovi arrivati.

Domenica 20 settembre è la festa della Madonna del Colera o delle Grazie.
E' un appuntamento da riscoprire con riferimenti anche all'avvenimento che ricorda. Era l'anno 1855, una terribile malattia aveva colpito piccoli e grandi. Le medicine non bastavano, la gente continuava a morire. Ci si rivolse a Maria, madre di ogni grazia e arrivò la guarigione. Ogni anno ci si ritrova per dire "grazie". Per recuperare anche con i bambini più piccoli questa parola che in molti sembra scomparsa. Leggi tutto

Il discorso del Papa all’Angelus di venerdì 26 luglio dal balcone dell’Arcivescovado di Rio

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Papa FrancescoPapa Francesco ha guidato la preghiera dell'Angelus nella festa dei Santi Gioacchino ed Anna, genitori della Madonna e nonni di Gesù:
"Como os avós são importantes na vida da família, para comunicar...
Quanto sono importanti nella vita della famiglia per comunicare quel patrimonio di umanità e di fede che è essenziale per ogni società! E come è importante l'incontro e il dialogo tra le generazioni, soprattutto all'interno della famiglia".
"I bambini e gli anziani costruiscono il futuro dei popoli: i bambini perché porteranno avanti la storia, gli anziani perché trasmettono l'esperienza e la saggezza della loro vita". Questo rapporto, questo dialogo tra le generazioni è un tesoro da conservare ed alimentare.
"Nesta Jornada Mundial da Juventude, os jovens querem saudar os avós...
Leggi tutto