Padre Italo Padovan è ritornato in missione nel Madagascar

Mail 19/7/2017


Carissimi Amici del Gruppo Missionario Padre Sergio Sorgon. Pace e bene!


Sono finalmente rientrato in Missione a Madagascar. Dopo una breve sosta alla capitale e dopo 12 ore continue di macchina (partito alle 4,30 del mattino sono arrivato alle 4,10 della sera) sono arrivato senza brutte sorprese e non eccessivamente stanco a Morondava dove si trova la mia Comunità missionaria di Frati Carmelitani. Siamo 4 Religiosi-Sacerdoti e 5 Giovani Postulanti in cammino per diventare Frati.

 

Ho avuto un’accoglienza molto calorosa che mi ha fatto benissimo perchè la temperatura era fredda: 19 gradi all’ombra. Una temperatura eccezionale qui a Morondava.

Leggi tutto

Nel ricordo di Padre Sergio Sorgon, carmelitano scalzo, a 30 anni dal martirio

Il libro su padre Sergio Sorgon curato dalla Parrocchia del Duomo di San Donà di PiaveNella Festa dell’Epifania, in due celebrazioni eucaristiche, verrà ricordato il padre carmelitano scalzo p. Sergio Sorgon, di cui ricorrono il 7 gennaio 2015 i 30 dal martirio in Madagascar.
In particolare verrà ricordato a Fiorentina, sua terra natale, nella messa delle 10, presieduta da mons. Bruno Gumiero, suo grande amico. L’eucarestia sarà ripresa anche da Rete Veneta.
Dopo la celebrazione, nel centro parrocchiale, verrà inaugurata la mostra curata dal Gruppo Missionario “P. Sergio Sorgon”,
Leggi tutto

Il vescovo Fabien visita la comunità di Fiorentina

Mons. Raharilamboniaina presso la casa natale di p. Sergio SorgonUNA FIORENTE PRIMAVERA

Mons. Marie Fabien Raharilamboniaina, Vescovo della diocesi malgascia di Morondava, ha presieduto la S. Messa delle 9.30 nella chiesa parrocchiale di Fiorentina, dedicata alla "Esaltazione della Croce" e quella delle 18 in Duomo, domenica 28 agosto. A Fiorentina concelebravano il parroco don Cristiano, p. Italo Padovan e il segretario del Vescovo p. Solofo, anch'egli carmelitano e già dell'ufficio di p. Marcello Sorgon.

Durante l'omelia, dopo il commento al Vangelo in ottimo italiano, mons. Fabien ha ricordato: "Sono il primo frutto della morte di padre Sergio Sorgon. Egli è stato la «stella» della mia vocazione carmelitana".

P. Fabien infatti, pur non avendo incontrato direttamente il missionario originario di Fiorentina, ne conobbe la figura dopo la sua morte, nel 1985. Rimase talmente colpito, che un anno dopo chiese di entrare tra i Carmelitani Scalzi, della cui missione in Madagascar p. Sergio fu tra i pionieri.

Leggi tutto

Eleonora Simonato

Suor Eleonora Maria di Gesù Crocifisso e RisortoLa comunità parrocchiale del Duomo di San Donà di Piave è in festa...ma forse non lo sa!
Non sono in molti infatti a conoscere Eleonora Simonato, giovane trentenne che domenica 9 maggio scorso ha profuso la professione religiosa perpetua come carmelitana nel monastero del Sacro Cuore di Torino, alla presenza del cardinale Mons. Poletto (originario di Salgareda).

La sua è una storia vissuta, e possiamo dire contrassegnata, dal "nascondimento".
Nei suoi anni di adolescente ha partecipato agli scout, ed è sempre stata vicina alla vita della comunità parrocchiale, continuando nella sua formazione religiosa.
La frequentazione di Venezia per motivi di studio, l'ha avvicinata ad alcune esperienze di vita consacrata, tra cui quella della vita monastica delle carmelitane scalze.
Il desiderio di approfondire quella che era la sua vocazione, la chiamata che il Signore aveva pensato per lei, l'ha portata a conoscere varie realtà di clausura, per orientarsi infine verso quella delle carmelitane di Torino.
Come dicevamo, il "nascondimento" della sua vita si è trasformato in una scelta religiosa non di servizio attivo, ma di vita consacrata alla preghiera nella clausura.

È una scelta radicale di sequela del vangelo, a cui ha voluto partecipare con gioia e affetto anche il parroco Don Gino Perin, che ha inviato una lettera ad Eleonora in occasione della sua consacrazione definitiva al Signore.
Leggi tutto

Lettera di don Gino a Eleonora Simonato per la professione perpetua

San Donà, 5 maggio 2010

Carissima Eleonora,
partecipo con gioia e affetto alla tua festa di consacrazione definitiva al Signore nella professione della vita religiosa. Ti ho sempre seguita con la preghiera e con una speciale riconoscenza al Signore per il dono della tua vocazione, che non è solo tuo ma anche per noi, famiglia e comunità parrocchiale.
Avrei tanto gradito essere presente di persona, ma l’impegno della messa di prima comunione per 79 bambini, mi trattiene in parrocchia. La

Leggi tutto

Mompéra (padre) Sergio Sorgon: testimonianze

Sergio SorgonIl 7 gennaio 2010 ricorrono i 25 anni dal martirio del missionario sandonatese P. Sergio Sorgon, pioniere della missione dei Carmelitani Scalzi in Madagascar. Il 13 gennaio 2008 è stato benedetto a Moramanga il nuovo centro di spiritualità dei Carmelitani in sua memoria. Proponiamo alcune brevi testimonianze che lo ricordano come uomo e come missionario, a quarant'anni dall'avvio della missione Carmelitana nell'Isola Rossa dell'Oceano indiano.


In suo ricordo
Il Papa Giovanni Paolo II dopo l'Angelus del 20 gennaio 1985, giorno successivo al funerale di P. Sergio celebrato nel Duomo di San Donà, ricorda il suo martirio con queste parole: In questa settimana è giunta notizia di un altro doloroso episodio: l'uccisione di un carmelitano italiano, padre Sergio Sorgon, missionario nel Madagascar. Egli è stato atrocemente mutilato, sembra a scopo di rapina. Preghiamo per il suo eterno riposo e per il conforto del suo Ordine e della sua famiglia, duramente provati. Rivolgiamoci insieme al Signore affinché voglia risvegliare dappertutto sulla terra il sentimento del rispetto della vita e della fratellanza tra i suoi figli, essenziale fondamento della convivenza umana.

Leggi tutto