Lettera agli amici da Frat. Paolo Rizzetto MCCJ

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Wau (Sud Sudan), luglio 2014

Seminario sulla Pace 18 Luglio 2014Carissimi,
Un saluto ed un sorriso da Wau, Sud Sudan.
è diventato abituale, per me, cominciare questa lettera con una riga di scuse per il tempo che lascio passare tra una comunicazione e l'altra... dovuto certamente più alla mia disorganizzazione che alla mancanza di tempo. Infatti, più volte ho sentito dire che noi Europei abbiamo l'orologio ma qui, la nostra gente, ha il tempo. Credo che devo imparare ancora molto su questo.
Vi spero bene. Spero che alcuni di voi si stiano godendo un meritato periodo di vacanza. Ma, con un certo disagio nel dirlo, credo anche che questa lettera troverà molti a fare ancora i conti con la crisi economica e che forse le vacanze per molti... non ci saranno.
Quest'anno non è comiciato bene per il Sud Sudan. Anzi, come forse già sapevate la crisi politica che era iniziata a dicembre si è espansa e prolungata per la prima parte dell'anno.
Leggi tutto

Fr. Paolo Rizzetto dal Sud Sudan

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Fr. Paolo Rizzetto, medico combonianoWau, Sud Sudan, Pasqua 2014
Gesù venne, quando le porte erano ancora chiuse. Rimase in mezzo a loro e disse:"Pace a Voi" (Gv 20,26).

Carissimi, un saluto ed un sorriso da Wau.
C'è un proverbio africano che sicuramente avrete sentito che dice: "quando due elefanti combattono è sempre l'erba a rimanere schiacciata". Non senza un certo rammarico, vi dico che questo è quello che è successo in alcune zone del Sud Sudan negli ultimi mesi. Come ho letto in uno scritto del nostro responsabile provinciale, la Quaresima per il Sud Sudan è iniziata con l'Avvento, a metà Dicembre, 2013.
Penso si sia saputo di quanto è successo, di come il Presidente ed il (licenziato) Vice Presidente si siano trovati su due fronti opposti, prima politicamente e poi anche militarmente. Questo conflitto di "elefanti" è stato esasperato a tal punto, facendo leva sull'affiliazione etnica di uno o dell'altro, fino a portare ad ebollizione tutti gli ingredienti per una guerra civile, limitata al momento all'area nord-orientale del Paese più nuovo del Pianeta.
Leggi tutto

Lettera agli Amici da Fratel Paolo Rizzetto MCCJ, a Wau, Sud Sudan (7 Agosto 2013)

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
Fr. Paolo RizzettoCarissimi fratelli e carissime sorelle,
Un saluto ed un sorriso da Wau, Sud Sudan.
Davvero lascio passare sempre troppo tempo tra una notizia e l'altra ed alla fine le cose da dire sono così tante che difficilmente si trova il modo di farle stare tutte in un solo messaggio. Spero che questa breve lettera vi trovi bene ed in salute e spero che abbiate avuto l'occasione di riposare un po' durante questo tempo d'estate.
Ricordare gli eventi più significativi di quest'anno (è proprio un anno che sono qui a Wau), vuol dire ritrovare il proprio cuore e ringraziare perché il presente è frutto del passato e piattaforma di lancio per il futuro.

Suor Cathy

Vorrei cominciare non con un evento... ma con una persona, che e' stata una fonte di speciale ispirazione per me e per altri nell'ultimo periodo... Vorrei parlarvi di Sr. Cathy.
Leggi tutto

Notizie da fratel Paolo Rizzetto

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd"> fratel Paolo Rizzetto
Ciao Marco, solo poche righe di saluto a te ed agli amici del Gruppo Missionario. Sono Fratel Paolo da Wau, Sud Sudan. Sono arrivato qui a fine luglio ma ero in Sud Sudan dalla fine di Giugno. Ho visitato alcune missioni prima di arrivare a Wau. Questa è la mia nuova destinazione e la mia nuova casa. Lavoro in un centro di formazione per infermieri ed ostetrici/he, gestito dal Progetto "Solidarity with South Sudan" (SSS).
Quest'ultima è una rete di Congregazioni Religiose, sotto la responsabilità della Conferenza Internazionale dei Superori Maggiori, che ha preso l'impegno con la Conferenza Episcopale Sudanese di formare personale locale in alcune aree di promozione umana ed evangelizzazione (salute, catechesi, formazione degli insegnanti, agricoltura).
Leggi tutto