San Liberale, Patrono della Diocesi di Treviso

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Vetrata di San Liberale, duomoSan Liberale, Patrono della Diocesi di Treviso festeggiato il 27 aprile, Il quadro di San Liberale di L. Seitzè raffigurato in una delle vetrate del Duomo (cappella del Sacro Cuore) mentre predica ai pescatori della sua Altino, importante porto della X Regione dell'epoca augustea.

È evidente l'ispirazione all'affresco di San Liberale che si trova nel Duomo di Treviso, opera dell'artista Ludovico Seitz (1888).

Un'antica leggenda racconta che Liberale, nato ad Altino da famiglia appartenente all'ordine equestre, fu educato nella fede cristiana da Eliodoro, primo vescovo della città.

Allo studio della dottrina cristiana, alle preghiere prolungate ed alle dure mortificazioni della carne, egli univa l'assistenza ai poveri, agli ammalati e l'azione vigorosa per sostenere i credenti, convertire i pagani e gli ariani ed opporsi alle loro prepotenze.

Quotidianamente assisteva alla Santa Messa. Ogni domenica si comunicava e, preso cibo solo in quel giorno, restava completamente digiuno il resto della settimana.

Crescendo l'opposizione dei pagani e degli ariani, Eliodoro affidò la sua sede al vescovo Ambrogio, per ritirarsi poi nelle isole della laguna di Venezia.

Leggi tutto