A 28 anni chiede la prima Comunione.

E’ un giovane nigeriano che non ha potuto seguire un regolare catechismo da ragazzo nel suo paese.

Venuto in Italia, da alcuni anni ha cominciato a frequentare un po’ la chiesa, e ultimamente è stato colpito dalla festa della prima comunione. Gli è venuto il desiderio di cominciare a farla anche lui e ha chiesto di essere aiutato a prepararsi.

Ancora una volta l’organizzazione parrocchiale deve constatare che non è attrezzata per accompagnamenti individuali ai sacramenti. Per esempio, se una coppia non può seguire uno dei corsi per fidanzati programmati, diventa difficile trovare chi si fa carico di offrire un accompagnamento personalizzato, adattandosi ai tempi e alla disponibilità dei richiedenti.… leggi tutto “A 28 anni chiede la prima Comunione.”

Read more

Comunioni e cresime, battesimi e matrimoni… e poi?

Nella nostra città sono una pratica osservata da quasi tutte le famiglie. Si può dire che le celebrazioni, in genere, sono anche partecipate e belle, al punto che non è difficile raccogliere commenti positivi di gradimento e soddisfazione.

Ma la valutazione non può fermarsi qui, purtroppo.

I sacramenti, sappiamo, costruiscono il cristiano e lo attrezzano per vivere il più possibile come è vissuto Cristo: creatura nuova, figlio di Dio, capace di perdonare settanta volte sette, assiduo alla mensa domenicale della parola e del pane di vita, lieto di vivere nella sobrietà e nella condivisione dei beni, ecc.… leggi tutto “Comunioni e cresime, battesimi e matrimoni… e poi?”

Read more