Le testimonianze alla veglia missionaria diocesana

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Veglia missionaria 2014don Mauro PoloLa veglia missionaria diocesana ha visto una numerosa e vivace partecipazione da tutta la diocesi.

Don Mauro Polo ha ricevuto il mandato del vescovo per la missione in Ciad inviato come "fidei donum".

Durante la veglia è stata proposta la testimonianza dei due sacerdoti vicentini rapiti in Camerun la scorsa primavera e liberati il 1° giugno, don Gianantonio Allegri e don Giampaolo Marta.

La testimonianza di don Fabio Bergamin fidei donum in Ciad: "In Ciad, io lo chiamo il paese del mio cuore, ci sarei rimasto almeno altri 12 anni... la motivazione per la quale sono ritornato è molto semplice: un dono sono stato nel 2002 per la chiesa di Pala e dopo 12 anni un dono sono diventato. Credo questo sia il miracolo  della fede... ora è la chiesa di Pala che mi invia alla chiesa di Treviso".

Ascolta la testimonianza di don Fabio Bergamin, clicca qui.

La testimonianza di don Gianantonio Allegri e don Giampaolo Marta due sacerdoti fidei donum della diocesi di Vicenza rapiti in Camerun la scorsa primavera e liberati il 1° giugno. "noi eravamo in questa missione e ci ritenevamo abbastanza in sicurezza... noi non pensavamo che capitasse a noi, e invece è capitato la sera del 4 aprile  2014 ci hanno presi e siamo stati portati in una periferia, l'estrema periferia che era la savana nigeriana. Siamo rimasti in questa foresta per 57 giorni... ci siamo detti più volte: non l'abbiamo scelta non l'abbiamo cercata questa esperienza...  allora dovremmo probabilmente cambiare il nostro atteggiamento nei confronti di questa esperienza, far si che acquisti senso: eravamo missionari a Cere siamo missionari anche qui in foresta assieme a questi nostri fratelli musulmani integralisti..."

Leggi tutto