Le testimonianze alla veglia missionaria diocesana

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Veglia missionaria 2014don Mauro PoloLa veglia missionaria diocesana ha visto una numerosa e vivace partecipazione da tutta la diocesi.

Don Mauro Polo ha ricevuto il mandato del vescovo per la missione in Ciad inviato come "fidei donum".

Durante la veglia è stata proposta la testimonianza dei due sacerdoti vicentini rapiti in Camerun la scorsa primavera e liberati il 1° giugno, don Gianantonio Allegri e don Giampaolo Marta.

La testimonianza di don Fabio Bergamin fidei donum in Ciad: "In Ciad, io lo chiamo il paese del mio cuore, ci sarei rimasto almeno altri 12 anni... la motivazione per la quale sono ritornato è molto semplice: un dono sono stato nel 2002 per la chiesa di Pala e dopo 12 anni un dono sono diventato. Credo questo sia il miracolo  della fede... ora è la chiesa di Pala che mi invia alla chiesa di Treviso".

Ascolta la testimonianza di don Fabio Bergamin, clicca qui.

La testimonianza di don Gianantonio Allegri e don Giampaolo Marta due sacerdoti fidei donum della diocesi di Vicenza rapiti in Camerun la scorsa primavera e liberati il 1° giugno. "noi eravamo in questa missione e ci ritenevamo abbastanza in sicurezza... noi non pensavamo che capitasse a noi, e invece è capitato la sera del 4 aprile  2014 ci hanno presi e siamo stati portati in una periferia, l'estrema periferia che era la savana nigeriana. Siamo rimasti in questa foresta per 57 giorni... ci siamo detti più volte: non l'abbiamo scelta non l'abbiamo cercata questa esperienza...  allora dovremmo probabilmente cambiare il nostro atteggiamento nei confronti di questa esperienza, far si che acquisti senso: eravamo missionari a Cere siamo missionari anche qui in foresta assieme a questi nostri fratelli musulmani integralisti..."

Leggi tutto

Appuntamenti diocesani per i gruppi missionari

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Da due anni i diversi appuntamenti che coinvolgono il mondo missionario si spostano in uno dei Vicariati della Diocesi. Dopo il vicariato di Montebelluna nel 2012 e Noale nel 2013, quest'anno sarà interessato il vicariato di San Donà di Piave: è una scelta legata anche al volere far memoria e ricordare il 30° anniversario del martirio di di p. Sergio Sorgon avvenuto il 7 gennaio 1985.

Il tema, indicato da papa Francesco, per l'88a Giornata Mondiale Missionaria è: "Periferie cuore della missione" e a partire da questo tema avranno inizio le attività dell'ottobre missionario. Ci sarà un incontro di formazione aperto a tutti i gruppi missionari ma anche a quanti sono sensibili ai temi della missionarietà.

Il calendario degli appuntamenti 2014-2015:

- Sabato 27 settembre ore 15.30 parrocchia San Giuseppe Lavoratore di San Donà di Piave, in Sala Bachelet: incontro diocesano di avvio dell'anno pastorale dei Gruppi Missionari (e avvio dell'ottobre missionario) sul tema del Messaggio della Giornata Missionaria Mondiale.

- Sabato 18 ottobre ore 20.30 in Duomo a San Donà di Piave: Veglia Missionaria Diocesana con invio in Missione. Daremo l'invio a d. Mauro Polo "fidei donum" in Ciad.

Leggi tutto

“Vado, fondo la mia chiesa e torno”.

È il curioso titolo di un interessante articolo del numero 6 di giugno 2011 della rivista "Noti Cum" del Centro Unitario per la cooperazione Missionaria tra le chiese (CUM)* di Verona, promosso dalla CEI.

Il redattore del testo, don Ubaldo Ripa (Parrocchia Pedaso, Diocesi di Fermo), riporta i risultati di un'inchiesta giornalistica che "aiuta ad aprire gli occhi sulla nascita di nuovi culti in Brasile".

Il problema delle sette in Sudamerica e, in particolare in Brasile, è spesso evidenziato anche dai nostri missionari quando rientrano in Italia. P. Ugo Montagner, nel suo recente incontro con il Gruppo Missionario "P. Sergio Sorgon" ha riferito che solo nella città di Alto Parnaiba, sede della sua nuova parrocchia, vi sono una decina di sette: quando egli arrivò in Brasile, più di trent'anni, fa i cattolici erano il 90% dei fedeli; attualmente sono il 60%...

Leggi tutto

Laici “Fidei Donum”

Come è stato fatto per i preti “fidei donum”, così per iniziativa del centro missionario diocesano si fa anche con i laici.
Alcuni amici laici del Brasile, del Paraguay e dell’Africa, sono stati invitati a venire tra noi per parlarci delle loro chiese, dove operano i nostri missionari. Sono stati accolti ufficialmente durante una celebrazione eucaristica di apertura, presieduta dal vescovo in cattedrale a Treviso, e poi sono andati a incontrare soprattutto gli operatori pastorali del territorio in sei centri
Leggi tutto

Prossima giornata missionaria (21.10 2007): a 50 anni dall’enciclica “Fidei donum”

Il messaggio del Papa  porta il titolo “tutte le chiese per tutto il mondo”. Lo spunto per questo incisivo Messaggio, che porta la data di Pentecoste, è il 50° anniversario dell’enciclica Fidei donum , di Pio XII. Con quel documento, dice il papa, “venne promossa e incoraggiata la cooperazione tra le Chiese per la missione ad gentes”, chiedendo “alle comunità di antica evangelizzazione di inviare sacerdoti a sostegno delle Chiese di recente fondazione”.

Leggi tutto

Don Luigi Barbiero

Aveva deciso di prendersi un po’ di riposo. Era partito felice con don Marcello per Nebbiù, vicino a Valle di Cadore. Stava bene, più e meglio di come di solito stanno le persone della sua età. Dopo quattro giorni, un forte dolore all’addome lo ha messo a letto, lo ha portato al pronto soccorso di Pieve di Cadore, lo ha condotto in fretta a casa per farsi ricoverare all’ospedale di S. Donà. Mentre si stavano facendo i primi accertamenti, subisce …

Leggi tutto