Consegna alle famiglie della lettera “Cari sposi e spose scrivo a voi!” di papa Francesco

Alle famiglie dei bambini/e battezzati in Duomo

Carissimi tutti,

giugno 2022 è un mese specialissimo per tutta la Chiesa: papa Francesco ha convocato a Roma, ma in contemporanea nelle diocesi e nelle parrocchie, tutte le famiglie dopo un anno di riflessione sul documento “Amoris Laetitia ”, la gioia dell’amore, pubblicato il 19 marzo 2016 dopo ampia consultazione.

Anche noi, come catechisti battesimali , attingiamo a questo testo che mette in luce la bellezza della famiglia con le sue gioie e difficoltà, con particolare attenzione “Alla trasmissione della Fede ai figli”.

Il tema che il papa propone a tutta la Chiesa è “FAMIGLIA, VIA DI SANTITA’”.

Patroni dell’Incontro Mondiale delle Famiglie saranno i coniugi Luigi e Maria Beltrame Quattrocchi, beatificati da Giovanni Paolo II nel 2001. Per noi di San Donà sono due coniugi significativi, come sposi e genitori, e vedremo di far conoscere la loro storia, anche perchè sono rappresentati in duomo nel mosaico di p. Marko Ivan Rupnik e degli artisti collaboratori, nella cappella dell’Eucaristia.

Domenica 19 giugno, alla messa delle 9.30, i genitori dei bambini battezzati il 5 giugno, metteranno, com’è consuetudine, “un mattoncino” con il nome del loro bambino in un pannello accanto al Fonte Battesimale.

Pensiamo di valorizzare questo incontro allargando l’invito anche a voi . Occasione bella per consegnarvi la lettera “Cari sposi e spose scrivo a voi!” che papa Francesco ha rivolto a tutte le famiglie.

Seguirà alla fine della messa un breve momento conviviale con dolci e caffè, offerti dai catechisti battesimali presso l’istituto professionale a due passi dal duomo.

Occasione bella per vederci e salutarci nel clima della Giornata Mondiale delle Famiglie che si celebra in tutte le diocesi del mondo.

In attesa di incontrarci, augurandovi ogni bene.

Simona e Roberto Botter, Marina e Renzo Rossetto, Emilia e Domenico Redigolo, Laura e Umberto Schiavolena con i sacerdoti e il diacono Franco.

San Donà di Piave, 12 giugno 2022