Anziani, adulti e famiglie: I gruppi “ANTA” in comunione a “Villa Letizia”

Villa Letizia ha ospitato, l’estate appena trascorsa, in settimane distinte (24.06-01.07 e 26.08-02.09) due gruppi di amici ultracinquantenni (invero da 50 a 90 e più anni), in prevalenza della Collaborazione Pastorale e, grazie anche alla partecipazione attiva del nostro neoparroco don Massimo, ciò ha rappresentato veramente un evento gioioso che rimarrà impresso nel cuore e nella mente di ciascun partecipante per moltissimo tempo.

È stata un’esperienza coinvolgente: il termometro comunitario, con le lancette stabilmente orientate verso il sorriso, la simpatia e l’allegria, ha fatto registrare un sereno e rigenerante periodo di riposo, per tutti, tra le incomparabili Dolomiti, bellezze del Creato per eccellenza.

É stato fatto un breve ma intenso cammino di “comunione”.
Tra amici veri e riscoperti tali; si è sperimentata la bellezza dello “stare insieme”, come in una grande famiglia: si è riscoperto, grazie anche al supporto di alcune illuminanti omelie di don Massimo (e anche di don Alessandro, parroco di Valle e, per due sere, nostro gradito ospite), il vero significato ed il senso della fase della vita non sempre in discesa che stiamo vivendo; è stato riscoperto, in profondità, cosa comporta essere cristiani, quanto grande é l’Amore che Cristo Ciesù ha per noi, e quanto è stupendo valersi bene, tra noi e voler bene agli altri, nostri fratelli e sorelle.

Sono scaturite nuove fraterne relazioni, filo conduttore dell’intera vacanza: ci hanno fatto gustare – con le immancabili belle passeggiate in compagnia, i giochi societari, diurni e serali (bocce, tombola, carte), la consumazione comunitaria degli apprezzati pasti e, presso la bella cappella della casa alpina, con le lodi elevate a Dio, in sintonia ed in armonia con il Creato – IL DONO DELLA GIOIA DEL VIVERE.

E di tutto io ringrazio singolarmente ciascuno degli ospiti-amici, che ciò hanno reso possibile, ringrazio, insieme a voi, il Signore che ci ha dato ancora una grande opportunità per stare insieme e volerci bene, insieme a Lui, nostra Luce, ci diamo appuntamento alla prossima estate.
Lorenzo