La Festa di Maria Ausiliatrice… e l’anniversario di mons. Saretta

La statua di Maria Ausiliatrice con il Bambino Gesù in DuomoL’invocazione “Maria Ausiliatrice dei Cristiani” fu voluta dal Papa domenicano Pio V in seguito alla vittoria di Lepanto sui Turchi (1571), mentre la Festa di Maria Ausiliatrice fu istituita ufficialmente il 24 maggio da Papa Pio VII nell’anno 1815.
Ed è quello “curiosamente”, proprio l’anno di nascita di San Giovanni Bosco, grande devoto dell’Ausiliatrice, come ricordato simbolicamente da una vetrata del Duomo di San Donà: vi è raffigurato Don Bosco tra i suoi ragazzi, con le rose di un suo celeberrimo sogno e… in alto Maria Ausiliatrice.
leggi tutto “La Festa di Maria Ausiliatrice… e l’anniversario di mons. Saretta” Read more

Festa dei Salesiani Cooperatori del Triveneto a San Donà

Festa dei Cooperatori salesiani 2014All’Oratorio Don Bosco domenica 6 aprile 2014 si è tenuta la Festa dei Salesiani Cooperatori della “Provincia Veneta“, che raggruppa i diversi centri (gruppi) del Triveneto.

Radunatisi da diversi luoghi di Trentino-Alto Adige, Friuli Venezia-Giulia e Veneto, sono convenuti a San Donà di Piave circa 140 Salesiani Cooperatori per la loro giornata annuale di riflessione, confronto e… ovviamente festa! Mentre gli adulti erano radunati per i momenti di scambio, alcune mamme intrattenevano i bambini presenti con giochi ed attività in allegria.… leggi tutto “Festa dei Salesiani Cooperatori del Triveneto a San Donà”

Read more

Aspettando l’urna di Don Bosco: 24 novembre 2013 (3)

La statua dell'Ausiliatrice (Madonna La devozione alla Vergine Maria

Tra la popolazione di San Donà la devozione alla Vergine Maria è viva sin dall’antichità: già la prima chiesa del 1476 fu dedicata alla Beata Vergine delle Grazie, titolo che mantiene tutt’oggi il Duomo.

Dal 1855, poi, su volere dell’allora Parroco mons. Biscaro, la Vergine viene ricordata nella festa votiva del 24 settembre come “Madonna del Colera“. Maria è perciò venerata come donatrice di Grazie e, in particolare, per quella della liberazione dal colera.
leggi tutto “Aspettando l’urna di Don Bosco: 24 novembre 2013 (3)” Read more

Aspettando l’urna di Don Bosco: 24 novembre 2013 (1)

Cartolina spedita dal coad. Mauro Picchioni, uno dei primi salesiani arrivati a San Donà di Piave85 anni fa arrivavano i primi Salesiani a San Donà

85 anni orsono, il 24 settembre 1928, giorno della Festa Patronale di San Donà dedicata alla Madonna del Colera, arrivarono alla stazione ferroviaria di San Donà i primi tre Salesiani. Erano il direttore don Riccardo Giovannetto, il chierico Luigi Ferrari e il coadiutore Mauro Picchioni.

Per due anni, sino al completamento della costruzione del nuovo Oratorio, i tre religiosi vissero ed operarono nell’allora Orfanotrofio, l’attuale Casa Saretta.

Significativamente il giorno della Madonna del Rosario del 2007 si è ritrovata una cartolina del coad.… leggi tutto “Aspettando l’urna di Don Bosco: 24 novembre 2013 (1)”

Read more

Il penitenziere don Francesco Santon

don Francesco SantonDon Francesco Santon informa di essere in attesa di venir sostituito a breve nel servizio delle confessioni che pratica da più di 20 anni con fedeltà, e si scusa se non è sempre presente negli orari segnati. Infatti il vescovo ha nominato don Emilio Francesco Vidotto nuovo penitenziere nel Duomo di San Donà.

Don Francesco Santon, è penitenziere del Duomo dal 1991. E’ nato a S. Donà il 2 gennaio 1929, ed è stato ordinato sacerdote il 20 giugno 1954.… leggi tutto “Il penitenziere don Francesco Santon”

Read more

La devozione a Maria Ausiliatrice

La statua di Maria Ausiliatrice dell'OratorioAll’inizio del Nuovo Millennio il beato (santo nel prossimo autunno!) Giovanni Paolo II ha affidato la Chiesa e il mondo intero a Gesù vivo nell’Eucarestia ed a Maria Madre sua e Madre nostra.
In particolare, l’invocazione “Maria Ausiliatrice dei Cristiani” fu voluta da Pio V in seguito alla vittoria di Lepanto sui Turchi (1571). Fu poi papa Pio VII ad istituire ufficialmente nell’anno 1815 la festa di Maria Ausiliatrice il 24 maggio.
La devozione all’Ausiliatrice ha preso un deciso impulso anche a San Donà sicuramente nel secolo scorso.
leggi tutto “La devozione a Maria Ausiliatrice” Read more

Le immagini dell’Ausiliatrice

Maria Ausiliatrice, Duomo di San Donà di Piave, particolareMaria “Ausiliatrice dei Cristiani” è l’invocazione delle litanie lauretane voluta da Papa Pio V, in seguito alla vittoria delle flotte cristiane sui Turchi a Lepanto (1571). Nell’anno 1815 Papa Pio VII istituì ufficialmente la festa di Maria Ausiliatrice il 24 maggio.

Ebbene, l’Ausiliatrice è rappresentata nella nostra Parrocchia da alcune effigi.

La statua lignea, presente nella cappella del Duomo, ogni anno portata in processione nella festa patronale del 24 settembre, rappresenta proprio Maria Ausiliatrice, cui era particolarmente devoto il dott.… leggi tutto “Le immagini dell’Ausiliatrice”

Read more

Nuova “obbedienza” per don Giancarlo Zanutto, missionario sandonatese in Equador dal 1962

Prima Comunione nella selva con don Giancarlo ZanuttoCuenca, 29 Gennaio 2011.

Carissimi del Gruppo Missionario,

arrivato qui a Cuenca (nella nostra “Casa Central de Misiones”) ho trovato i vostri auguri natalizi e la “busta bianca” (come soliamo chiamarla con P. Siro) con il materiale pastorale natalizio per la comunità parrocchiale del Duomo. Grazie di cuore. Gli auguri Ve li ritorno, fraterni e sinceri, per il nuovo anno 2011, a ognuno dei 20 firmatari che ho cercato di riconoscere a uno a uno, insieme alla mia preghiera per ogni Vostra intenzione.… leggi tutto “Nuova “obbedienza” per don Giancarlo Zanutto, missionario sandonatese in Equador dal 1962”

Read more

Profughi nel Basso Piave (Parte 1)

ex Villa RonchiÈ trascorso ormai quasi un secolo, da quando il territorio del Basso Piave fu direttamente coinvolto per un lungo anno nelle vicende della prima guerra mondiale. A qualche giorno dall’arrivo dell’esercito austro-ungarico al fiume Piave, nuovo fronte dopo la disfatta di Caporetto, iniziò il triste esodo delle popolazioni inermi. In particolare, per il clero, le religiose e la popolazione che rimase dalla parte di San Donà iniziarono duri mesi di convivenza con i militari dell’Impero austro-ungarico e di migrazione da una zona all’altra del territorio sino, per molti, alla meta finale di Portogruaro.… leggi tutto “Profughi nel Basso Piave (Parte 1)”

Read more

Come essere buoni samaritani oggi

Come essere buoni samaritani oggiSussidio del Consiglio Pastorale sulla salute e il servizio

In occasione del 50° anniversario della morte del dott. Pietro Perin (Creazzo, 1869 – San Donà di Piave, 1959), il Consiglio Pastorale Parrocchiale ha preso spunto dalla sua testimonianza cristiana, resa nell’esercizio della professione nel campo della sanità, per una riflessione sul tema della pastorale della salute e del servizio verso gli altri.

Il dott. Perin, figura significativa del laicato cristiano di San Donà di Piave, è stato definito “medico dei corpi e delle anime”.… leggi tutto “Come essere buoni samaritani oggi”

Read more

Pomeriggio di studio a Calvecchia con il Consiglio pastorale

Consiglio pastorale parrocchiale allargatoDomenica 30 maggio, presso l’oratorio di Calvecchia, si è tenuto un pomeriggio di studio con il Consiglio Pastorale Allargato sul tema dell’Accoglienza della vita e della pastorale per la salute.

Si è voluto concludere l’anno pastorale affrontando questo tema, dopo che quest’anno, prendendo spunto dalla figura del dottor Pietro Perin, di cui ricorreva il 50° anniversario della morte, il Consiglio Pastorale ha riflettuto sull’importanza dell’accoglienza e della promozione della vita propria ed altrui.

Dopo un momento di preghiera e di introduzione da parte del parroco è intervenuto il relatore don Antonio Guidolin, responsabile della pastorale per la salute della diocesi.… leggi tutto “Pomeriggio di studio a Calvecchia con il Consiglio pastorale”

Read more

Verbale del Consiglio Pastorale parrocchiale del 15.03.2010

L’assemblea si riunisce alle ore 20.50 a Casa Saretta.

O.D.G.
  • Preghiera
  • Accoglienza della vita ricordando l’esempio del medico Pietro Perin:

1) Quale l’atteggiamento cristiano per affrontare la malattia?
2) Di fronte alla sofferenza, come il Vangelo mi aiuta? come portare la Parola in queste esperienze?
Gli spazi del volontariato.

  • Varie ed eventuali.

Momento di preghiera preparato e condotto da Laura Cocco Teker.

1. La prima testimonianza programmata è quella di Francesco Facci, direttore della Fondazione del Piccolo Rifugio. Egli ricorda che circa 200 volontari frequentano più volte alla settimana tutte e sette le sedi della Fondazione.

leggi tutto “Verbale del Consiglio Pastorale parrocchiale del 15.03.2010” Read more

Finalmente si può ottenere la terapia del dolore

terapia del doloreUna legge importante è stata approvata il 4 marzo 2010 dal nostro Parlamento, quasi all’unanimità, sulla terapia del dolore.
Il testo dà il via libera a regole meno macchinose per l’accesso ai farmaci antidolore e a alle cure cosiddette palliative (dal latino ‘pallium’, mantello).
La legge assicura da parte dell’istituzione sanitaria quelle prestazioni che migliorano la qualità della vita dei malati e delle loro famiglie, soprattutto quando si trovano ad affrontare i problemi di una malattia inguaribile o di una situazione terminale del malato.
leggi tutto “Finalmente si può ottenere la terapia del dolore” Read more