Don Matteo Andretto saluta la comunità parrocchiale sandonatese

XXIII Domenica del Tempo Ordinario – Anno C, 4 settembre 2016

L’omelia di don Matteo Andretto alla Santa Messa  in Duomo delle ore 11:30 in occasione del suo saluto alla comunità sandonatese.

Per ascoltare il saluto a don Matteo da parte di mons. Paolo Carnio, clicca qui.

  Per ascoltare il saluto di don Matteo alla comunità sandonatese, clicca qui.

Leggi tutto

L’omelia del vescovo per la visita pastorale in Duomo

Il Vescovo ha concluso domenica 6 marzo 2016 la Visita pastorale a San Donà con la S. Messa in Duomo alle ore 11.30.

Con la comunità della parrocchia erano presenti anche gli operatori della pastorale della Carità della Collaborazione cittadina.

– Ascolta l’omelia del vescovo Gianfranco Agostino Gardin, clicca qui

– Ascolta il ringraziamento del parroco mons. Paolo Carnio e il saluto del vescovo, clicca qui

A conclusione, il Vescovo si è intrattenuto nel piazzale della chiesa per …

Leggi tutto

Professione religiosa di Marilisa Orlando e Claudia Antonello

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd"> Professione religiosa di Claudia e MarilisaPubblichiamo i file audio del rito della Professione religiosa di Claudia Antonello e Marilisa Orlando e della veglia di preghiera.


Rito della professione religiosa, presentazione delle candidate, clicca qui

Omelia di mons. Adriano Cevolotto, clicca qui.

Formula della professione di Claudia, ascolta

Formula della professione di Marilisa, ascolta
Leggi tutto

Il messaggio del nostro parroco per la Pasqua

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Duomo di San Donà - Resurrezione “LA MORTE DI GESÙ È LA SOLENNITÀ DEL MONDO!”

Così si esprime sant’Ambrogio in un libro sulla morte del fratello Satiro. Gesù, infatti, si è donato sulla croce per tutto il mondo e non appena per un gruppo di privilegiati. E la sua morte è una solennità perché, attraverso di essa, ha sconfitto il male e la morte per gli uomini e le donne di ogni tempo e di ogni area geografica, inaugurando una vita radicalmente nuova.

Questa vita nuova si chiama “vita spirituale” che, badiamo bene, non va intesa come il contrario della vita umana concreta; anzi, si tratta proprio della vita umana normale, quotidiana, vissuta però “nello Spirito di Cristo risorto”, cioè illuminata e plasmata, penetrata e condotta dallo Spirito Santo, realizzata secondo i criteri di Dio.

Quando dunque parliamo di “vita spirituale” non intendiamo appena la vita di preghiera o le pratiche devozionali, ma la vita di ogni giorno. Questa Vita nuova ha iniziato a pulsare in noi il giorno del nostro battesimo, ma ha dimostrato la sua efficacia quando abbiamo cominciato a sceglierla, imitando Gesù. E questo può essere accaduto anche molto presto, quando eravamo ancora bambini. E scegliere la vita spirituale significa scegliere la via dell’amore, del dono di sé, come ha fatto Gesù.

Leggi tutto

Cristo Re dell’Universo. Ascolta l’omelia

Cristo Re dell'UniversoCon la festa di Cristo Re dell’Universo si conclude l’anno liturgico.

Ascolta l’omelia di don Paolo Carnio alla messa delle 9.30 di domenica 23 novembre 2014.

Non siamo abituati a questo volto di Gesù. Ci è più familiare il volto di Gesù buono, misericordioso, pronto al perdono e alla difesa dei peccatori, pronto alla compassione verso tutti coloro che soffrono e sollecito a compiere guarigioni. Ma Gesù giudice ci turba, ci fa star male…. ”  

Leggi tutto