Quale futuro di miseria per tante famiglie nel ricco Veneto?

La San VincenzoRelazione sulle attività assistenziali effettuate dalle realtà vincenziane del Basso Piave nel 2011

Le difficoltà economiche di tante famiglie nell’area del Basso Piave, già emerse negli ultimi due anni, sono state drammaticamente confermate nel 2011 con un trend in peggioramento: abbiamo la netta sensazione che ci stiamo avviando verso tempi ancora più bui.

A fronte di pressanti richieste di aiuto da parte di tante famiglie che, oltre a non poter far fronte al pagamento delle utenze domestiche, degli affitti, delle rate dei mutui, fanno realmente fatica a nutrirsi in maniera appropriata, fa riscontro la diminuzione delle risorse economiche disponibili dalle Associazioni che operano nel sociale a favore dei bisognosi.… leggi tutto “Quale futuro di miseria per tante famiglie nel ricco Veneto?”

Read more

Difficoltà economiche moltiplicate a San Donà

V.A.Do.I dati sull’attività della San Vincenzo: le famiglie assistite nel 2010 sono aumentate del 36%.

Le difficoltà economiche di tante famiglie nell’area del Basso Piave, già emerse negli ultimi due anni, sono state drammaticamente confermate nel 2010. E’ questo quello che emerge dalla relazione sulle attività assistenziali effettuate dalle realtà della San Vincenzo nel 2010 nel territorio del Basso Piave.

L’associazione rileva una notevole diminuzione delle disponibilità economiche. “A fronte di pressanti richieste di aiuto da parte di tante famiglie – si legge nella relazione – che oltre a non poter far fronte al pagamento delle utenze domestiche, fanno realmente fatica a nutrirsi in maniera appropriata, c’è stata la riduzione drastica dei contributi concessi alle Onlus dal Centro di servizio per il volontariato.… leggi tutto “Difficoltà economiche moltiplicate a San Donà”

Read more

Un nuovo ministro dell’Eucaristia

Gli avvicendamenti sono normali in tutti i servizi che richiedono continuità. Vengono suggeriti o richiesti dall’età o da cessata disponibilità. La porta aperta ai laici dalla riforma conciliare della Liturgia, invita uomini e donne, opportunamente preparati, a servire le comunità parrocchiali mediante la distribuzione dell’Eucaristia in chiesa, e soprattutto portandola nelle case agli ammalati. L’esperienza di oltre 25 anni, ci suggerisce di continuare e intensificare il servizio.

Perciò diamo il benvenuto a Mario Loiola, che con il primo mandato ricevuto dal Vescovo la domenica di Cristo Re, è entrato a far parte del gruppo parrocchiale dei ministri straordinari dell’Eucaristia.… leggi tutto “Un nuovo ministro dell’Eucaristia”

Read more