Le testimonianze alla veglia missionaria diocesana

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Veglia missionaria 2014don Mauro PoloLa veglia missionaria diocesana ha visto una numerosa e vivace partecipazione da tutta la diocesi.

Don Mauro Polo ha ricevuto il mandato del vescovo per la missione in Ciad inviato come "fidei donum".

Durante la veglia è stata proposta la testimonianza dei due sacerdoti vicentini rapiti in Camerun la scorsa primavera e liberati il 1° giugno, don Gianantonio Allegri e don Giampaolo Marta.

La testimonianza di don Fabio Bergamin fidei donum in Ciad: "In Ciad, io lo chiamo il paese del mio cuore, ci sarei rimasto almeno altri 12 anni... la motivazione per la quale sono ritornato è molto semplice: un dono sono stato nel 2002 per la chiesa di Pala e dopo 12 anni un dono sono diventato. Credo questo sia il miracolo  della fede... ora è la chiesa di Pala che mi invia alla chiesa di Treviso".

Ascolta la testimonianza di don Fabio Bergamin, clicca qui.

La testimonianza di don Gianantonio Allegri e don Giampaolo Marta due sacerdoti fidei donum della diocesi di Vicenza rapiti in Camerun la scorsa primavera e liberati il 1° giugno. "noi eravamo in questa missione e ci ritenevamo abbastanza in sicurezza... noi non pensavamo che capitasse a noi, e invece è capitato la sera del 4 aprile  2014 ci hanno presi e siamo stati portati in una periferia, l'estrema periferia che era la savana nigeriana. Siamo rimasti in questa foresta per 57 giorni... ci siamo detti più volte: non l'abbiamo scelta non l'abbiamo cercata questa esperienza...  allora dovremmo probabilmente cambiare il nostro atteggiamento nei confronti di questa esperienza, far si che acquisti senso: eravamo missionari a Cere siamo missionari anche qui in foresta assieme a questi nostri fratelli musulmani integralisti..."

Leggi tutto

A San Donà la veglia missionaria diocesana

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Veglia missionaria diocesana con invio

fonte: diocesi di Treviso

Sabato 18 ottobre, a San Donà di Piave, porteranno la loro testimonianza i due sacerdoti vicentini rapiti la scorsa primavera.

E' a San Donà di Piave quest'anno la veglia missionaria diocesana con l'invio di un nostro sacerdote "fidei donum", don Mauro Polo, che riceverà il mandato del Vescovo per la missione in Ciad. Durante la veglia ci sarà anche la testimonianza dei due sacerdoti vicentini rapiti in Camerun la scorsa primavera e liberati il 1° giugno, don Gianantonio Allegri e don Giampaolo Marta. L'appuntamento è nel Duomo di San Donà, alle 20.30.

Don Silvano Perissinotto, direttore del Centro missionario diocesano, nel numero in uscita della Vita del popolo, propone una riflessione sul valore della missione "ad gentes". Eccola:

Sabato 18 ottobre nel Duomo di San Donà di Piave, alla vigilia della Giornata mondiale missionaria, vivremo la veglia missionaria diocesana. Pregheremo per le missioni, per i popoli del mondo. Chiederemo al Signore che ci aiuti a mantenere viva nelle nostre comunità la dimensione dell'ad gentes, dell'annuncio del Vangelo fino agli estremi confini della terra. E invieremo qualcuno. Sì, un giovane prete della nostra diocesi, don Mauro Polo, originario della parrocchia di Santa Bona di Treviso, riceverà il mandato come prete fidei donum per servire la chiesa del Ciad, nella diocesi di Pala, chiesa sorella dove siamo presenti fin dal 1992.

Leggi tutto