Sposi, sacerdoti dell’amore

Il Vicariato di San Donà, La Segreteria di Pastorale Familare, L’Intercomunione delle famiglie promuovono l’incontro sul libro

Sposi, sacerdoti dell’amore
Il Cantico dei Cantici letto da due sposi per gli sposi
di Antonio e Luisa De Rosa

INTERVERRANNO
Antonio e Luisa De Rosa (Autori)
Emanule e Luisa Bocchi (Coautori)

Il Cantico dei Cantici racconta l’amore di Dio e l’amore umano. L’amore tenero degli sposi è “una relazione umana ben radicata sulla terra, ma che permette, a chi ne fa esperienza,

Leggi tutto

I figli scoppiano la coppia? L’arrivo dei figli e le dinamiche di coppia: cambia qualcosa?

A chi non è cambiato nulla con l’arrivo dei figli alzi la mano! Quando arrivano dei figli, cambiano gli equilibri, saltano gli schemi, il tempo non basta mai. E la coppia?
Sembra sempre più difficile trovare il tempo per parlarsi e scambiarsi uno sguardo. La situazione può diventare  ‘esplosiva’ e talvolta rischia di sfociare in vere e proprie crisi di coppia.
Che fare?
Se vi interessa condividere assieme e ascoltare qualche suggerimento, non potete mancare. Scarica il depliant con il

Leggi tutto

Corso di preparazione al matrimonio

corso fidanzatiAnche quest’anno prevediamo di organizzare un corso per giovani che desiderano prepararsi seriamente al matrimonio cristiano. Di per sé il corso non è obbligatorio. Obbligatoria, moral­mente, è la preparazione, che si può fare in varie maniere: frequentando cammino di riflessione di giovani fidanzati, attraverso colloqui regolari con un sacerdote amico, partecipando a incontri di fine settimana per giovani fidanzati, leggen­do alcuni libri adatti.

Quando non si ha nulla di tutto questo, conviene farsi aiutare da un corso che in

Leggi tutto

La flessione dei matrimoni religiosi: il commento di don Gino Perin e di don Flavio Gobbo

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

Calo dei matrimoni religiosiAnche a San Donà la situazione nel 2010 ha visto una notevole flessione dei matrimoni religiosi, che negli ultimi anni sono in calo di una percentuale doppia rispetto ai matrimoni solo civili.

Commentando questo andamento in uno degli ultimi numeri del foglietto parrocchiale, il parroco del Duomo di San Donà di Piave, don Gino Perin, scrive: "E' sempre più frequente sentire che una coppia ha scelto di celebrare il matrimonio in comune perché uno dei due non può più sposare in chiesa in seconde nozze, anche se lo vorrebbe ritenendosi seriamente credente, oppure che si va in comune perché dalla convivenza è nato un figlio e si vuole intanto regolarizzare la posizione civile per lui. Quello che sorprende è che ci siano giovani cristiani che non scelgono il matrimonio religioso solo perché lo ritengono troppo impegnativo, e quindi si adeguano all'opinione ormai diffusa, favorevole alla semplice convivenza".

Leggi tutto

“Quali mariti e mogli uccidere?” E’ stato un massacro: “uccisi” diciassette mogli e ventitré mariti

< !DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "https://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">
pastorale familiareCronaca e commenti dell'incontro

Anche quest'anno un centinaio di coppie, circa duecento persone, hanno partecipato all'incontro di formazione per coppie di sposi organizzato dalla Segreteria di Pastorale Familiare del vicariato di San Donà di Piave e che si è tenuto sabato 30 gennaio e domenica 31 gennario presso l'Oratorio di Mussetta di Piave.

Anche quest'anno i relatori sono stati Mariateresa Zattoni e Gilberto Gillini, sposati e genitori di cinque figli, psicoterapeuti di fama nazionale che svolgono attività di counseling pedagogico collaborando con numerose Diocesi, docenti presso il Pontificio Istituto "Giovanni Paolo II" per studi su matrimonio e famiglia, autori di numerose pubblicazione e che, quindi, con la loro esperienza, hanno dato sicuramente un valore aggiunto all'iniziativa.

 

Leggi tutto

Lettera del Card. Tettamanzi agli sposi in situazione di separazione, di divorzio o di nuovo matrimonio

Il Signore è vicino a chi ha il cuore ferito (Salmo 34,19)

Lettera del card. Tettamanzi agli sposi in situazioni irregolari - Epifania 2008) All'inizio di gennaio il card. Tettamanzi, arcivescovo di Milano, ha pubblicato una bella lettera rivolta "agli sposi in situazione di SEPARAZIONE, di DIVORZIO o di NUOVO MATRIMONIO". Nessun nuovo insegnamento rispetto a quello che normalmente sentiamo dal papa e dai vescovi. Nuovo è il tono affettuoso e gentile con cui il Pastore di Milano "chiede il permesso di entrare come fratello in casa" per un dialogo "semplice e familiare", con credenti che ri-conoscono nel Vescovo un padre e un maestro, ma "anche con quei battezzati che forse non si considerano più credenti". Con tutti desidera aprire un dialogo per "condividere", "ascoltare", "lasciarsi interpellare", "nel desiderio di una reciproca confidenza". Il testo è tutto da leggere. Ne riportiamo alcuni passaggi più importanti.

Leggi tutto

Memoria del battesimo

“Il rito del matrimonio comincia da una ripresa: la coppia sul punto di pronunciare il propio SI’ fa memoria di quell’altro SI’ che ognuno dei coniugi ha già sentito pronunciare su di sè e a cui in qualche modo ha già incominciato a rispondere, trovandosi così collocato nella relazione ecclesiale con Cristo e, per Cristo, con il Padre nello Spirito.”
CEI 14.02.2006
Leggi tutto

Sobrietà e spiritualità coniugale: percorsi possibili

Anche quest’anno abbiamo avuto la fortuna di trascorrere una settimana con i gruppi famiglie a Valle di Cadore nella ristrutturata Villa Letizia, in un clima di allegria e condivisione, guidati dal nostro parroco Don Gino e nelle nostre passeggiate da Sandro.
Abbiamo ripreso il tema della sobrietà (già visto l’anno scorso a Candide) da vivere in famiglia cercando di non farci trascinare dal troppo che ci circonda.

Leggi tutto

Testimonianza di una coppia di novelli sposi

Il 2007 è stato un anno che ha segnato per sempre le nostre vite: ci siamo infatti uniti e accolti in matrimonio, e questo è stato per noi un momento di forte emozione e di intensa gioia!
Il nostro cammino insieme è iniziato cinque anni fa, quando ci siamo conosciuti durante una passeggiata in montagna. Gli anni di fidanzamento sono stati fondamentali per sperimentare l’amore di uno nei confronti dell’altro, per conoscerci meglio, e per confrontarci in merito alle nostre attese, cercando di individuare gli elementi fondamentali del progetto di Dio per noi. Un progetto da attuare nella nostra vita di coppia, con la scelta ben consapevole di sposarci in chiesa, prendendo come guida Gesù Cristo.
Nel nostro cammino di coppia , come sposi cristiani, stiamo sperimentando molti aspetti concreti del vivere insieme.

Leggi tutto