Padre Rupnik e la sua equipe sono al lavoro per il mosaico nella Cappella dell’Eucaristia

Padre Marko Ivan Rupnik e la sua equipe di artisti sono al lavoro in Duomo per il mosaico nella Cappella dell’Eucaristia, il cui progetto è stato totalmente finanziato da una donazione dalla signora Maria Clotilde Argentini, sandonatese emigrata negli Stati Uniti nel 1948.

Come si vede anche nel video proposto dal Centro Aletti, di cui padre Rupnik è direttore, le parti del mosaico preparate nell’Atelier vengono ora montate alle pareti della cappella. Per questo i lavori procedono speditamente e saranno conclusi per giovedì 13 maggio.

Tutti sono invitati a partecipare all’incontro con padre Rupnik, mercoledì sera 12 maggio alle 20.30 in Duomo, quando padre Marko spiegherà il senso dell’arte del mosaico e il significato dei mosaici che ha realizzato nella nostra cappella. E’ prevista anche una trasmissione dell’incontro in diretta streaming internet attraverso i canali della parrocchia.

“Il Centro Aletti è una comunità che studia l’impatto tra la fede cristiana e le dinamiche culturali del nostro tempo, tenendo conto della tradizione cristiana dell’oriente e dell’occidente, in modo da poter indicare insieme il Cristo vivente.
Il Centro si occupa di riflessione teologica, di creazione di lavori artistici negli spazi liturgici, di formazione spirituale e pastorale, di produzione multimediale. La creazione artistica contribuisce a dar forma e a stimolare un preciso modo, in cui la teologia, la spiritualità, la liturgia, la cultura costituiscono un tessuto organico.

 

 

 

 

Padre Marko Rupnik in Duomo tra don Paolo e don Gino